vuoti-d-aria

VETRINA DI ARTE PERFORMATIVA CONTEMPORANEA
TEATRO . DANZA

2020 – III EDIZIONE

24 Ottobre – ore 21.15
Danza D’Autore

D.enne.A

D.enne.A

Cosa accadrebbe se tre personaggi, ai quali viene assegnato un ruolo, venissero chiusi in una scatola e avviati ad una quotidianità senza alcuna spiegazione? Che dinamiche potrebbero nascere? E come potrebbero reagire se venisse offerta loro l’opportunità di liberarsi, di “vincere”?
Subentra il sistema del “reality show”. Telecamere che filmano la vita quotidiana di persone costrette in uno spazio singolo, volte a soddisfare l’ingorda curiosità dell’individuo che, avvolto dalla noia, freme alla ricerca di scabrosi buchi nella perfezione altrui.

Coreografia di Niccolò Catani.

paolo-francesca

Paolo e Francesca

Un uomo, una donna, una coppia. Due amanti, due adulteri, due umani condannati in eterno, battuti da una bufera infernale. In una dimensione in funzione di due, Paolo e Francesca raccontano del loro intimo incontro, di un’attrazione esitante, del desiderio di cercarsi, del peso di sfuggirsi, della scelta di amare.

Coreografia di Luigi Aruta, assistente Giada Ruoppo. Danzano Luigi Aruta e Giada Ruoppo – Borderline Danza.

have-a-good-day

Have a Good day

Un quintetto che parla del potere e del coraggio delle donne guerriere, che sono state private di una vita pacifica dopo un attacco e iniziano a condurre una guerra che non hanno chiesto, ma che è necessaria per ottenere la libertà.

Coreografia di Angelo Egarese – Danza Kinesis CDC.

thousand-times-goodnight

Thousand Times Goodnight

Ispirato a “Le Notti Bianche” di Dostoevskij, il progetto di Nyko Piscopo è dedicato alla solitudine, alla necessità di comunicare, alla voglia e al bisogno di amare, ma anche alle paure. È un lavoro coreografico sull’amore soffocato, ma anche sulla felicità impareggiabile donata da un incontro. I ripetuti incontri dei danzatori, che innescano stati d’animo sempre nuovi, terminano sempre nel nulla, in una relazione vuota.

Coreografia di Nyko Piscopo. Danzano Rosaria di Maro e Leopoldo Guadagno – Cornelia APS.